Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Ingredienti

  • Gr. 700 di scorfano
  • gr. 350 di lutrino
  • gr. 300 di mitili
  • gr. 300 di seppie
  • 1 pesce cicala
  • gr. 350 di gamberi
  • gr. 300 di pomodori freschi (o pelati)
  • olio d'oliva
  • prezzemolo
  • aglio
  • sale
  • pepe q.b.

Preparazione

Si fa imbiondire l'aglio nell'olio, quindi si aggiungono i pomodori tagliati a listelli e una parte di prezzemolo tritato grossolanamente. Si fa cuocere un po', si sala e si allunga il sughetto con un mestolo di acqua. Si lascia andare a fuoco moderato per una decina di minuti. Quando il pomodoro e sufficientemente cotto, si aggiungono nel brodetto dapprima le seppie, che hanno bisogno di maggior cottura, e poi gli altri pesci a cominciare da quelli più grossi (già puliti e ben lavati).

In ultimo si uniscono i mitili e i gamberi e si regolano il sale e il pepe. Si serve dopo aver sparso sul pesce del prezzemolo freschissimo tritato; la zuppa si accompagna con dei crostini di pane fritto o arrostito.

 
Torna a inizio pagina