Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

E' l'evento clou dei novolesi, la festa più conosciuta ed apprezzata sia perché coincide con la prima festa dell'anno sia per il suo ricco cartellone di appuntamenti. La festa patronale, a partire da dicembre 2004, è regolata dal "Protocollo d'Intesa per il sostegno e la valorizzazione dei festeggiamenti in onore di Sant'Antonio Abate" sottoscritto dal Comune di Novoli, dal Comitato Feste Patronali, dalla Pro Loco di Novoli, dalla Regione Puglia, dalla Provincia di Lecce, dall'Unione dei Comuni del Nord Salento e dall'Università degli Studi di Lecce.

Evento principale della più grande festa invernale del territorio salentino sono la fòcara (monumento di ingegneria agraria formato da decine di migliaia di fascine di tralci di vite, che superano l'altezza ed il diametro di venti metri), la quale viene accesa con un tripudio di fuochi pirotecnici la sera del 16 gennaio. Ricchissimo, inoltre, è il cartellone di eventi che accompagnano questo tradizionale rito di passione popolare: spettacoli musicali, mostre e rassegne enogastronomiche, incontri e dibattiti culturali, presentazioni di libri e proiezioni video, rassegne di fuochi pirotecnici, artistiche esposizioni di luminarie. Tutto contribuisce a calamitare l'attenzione di centinaia di migliaia di visitatori provenienti dai paesi del circondario e dall'intero Sud Italia, oltre che delle principali testate giornalistiche sia nazionali che straniere (National Geographic, Nippon Press, Ansa e Adnkronos).

Torna a inizio pagina