Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

I 100 KM DI GIOVANNI RICCARDI

Dettagli della notizia

COMUNE DI NOVOLI Assessorato allo Sport Ha impiegato 17 ore, 23 minuti e 32 secondi il novolese Giovanni Riccardi per percorrere la 100 Km del Passatore, gara podistica, giunta alla sua XXXV edizione Riccardi è partito da Firenze alle ore 15 ed è arrivato a Faenza alle 8.23 Circa 1400 i partecipanti della Firenze-Faenza: Riccardi si è classificato al 21° posto di categoria e all'807° in assoluto Giovanni Riccardi, classe 1947, ha definito la 100 km del Passatore "una competizione epica". "Ogni 5 km c'era un punto di ristoro", ha raccontato al suo ritorno da Firenze, "la notte si correva al buio e si faceva strada con una lampadina tascabile". Riccardi ha percorso tutta la gara in compagnia dell'atleta Bettoli Francesco. Dal 35° km al traguardo è stato scortato dai soci Avis Antonio Guerrieri, Salvatore Quarta e Oronzino Marrazzi. Ringrazio l'Avis che mi ha consentito di partecipare a questa splendida gara podistica, la gara più bella del mondo", ha commentato Giovanni Riccardi, "E' stata una corsa dura e massacrante soprattutto dal punto di vista mentale. Una volta tagliato il traguardo, però, la soddisfazione è stata tale da far passare tutti i dolori articolari e le vesciche comparse sotto le piante dei piedi". Giovanni Riccardi dopo questa esperienza si è riproposto di tornare alla 100 km del Passatore cercando di coinvolgere gli altri podisti in forza all'Avis Sport Novoli. "L'obiettivo primario mio e dell'Avis Sport", ha concluso, "è quello di sensibilizzare la comunità novolese ad essere vicina alla locale sezione Avis e di avvicinarsi al mondo della donazione e del volontariato". L'assessore allo Sport Pasquale Palomba si è detto felice ed orgoglioso per l'ennesimo brillante risultato conseguito da Giovanni Riccardi e allo stesso tempo riconoscente nei confronti dell'Atleta e dell'Avis Sport per la grande visibilità offerta alla comunità novolese ed in particolare allo sport attraverso la partecipazione, con ottimi risultati, a manifestazioni tanto prestigiose quanto ardue. Novoli, 31.05.2007 L’ufficio stampa e-mail: ufficiostampanovoli@libero.it

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina