Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Bando VP/2014/008 - Innovazione sociale a sostegno delle riforme dei servizi sociali: scadenza posticipata al 28/08/2014

Programme for Employment and Social Innovation "EaSI" 2014-2020.  

  • Data: 10.07.14
  • Categoria: Sportello Europa
  • Autore/Fonte: Commissione europea - Sito Web Europa DG EMPL del 20/05/2014

Dettagli della notizia

Obiettivo generale del bando è di promuovere l'innovazione e le riforme nei servizi sociali per affrontare le principali sfide individuate dalla strategia Europa 2020 e dal Pacchetto Investimenti Sociali e sviluppare risposte innovative corrispondenti alle realtà nazionali, regionali, locali, in linea con l'approccio di investimento sociale.

Questo bando, previsto nell'ambito dell'asse EaSI- Progress, promuove la sperimentazione sociale come metodo per testare e valutare soluzioni innovative nel settore in vista di una loro applicazione su vasta scala.

 

Il bando ha 2 obiettivi specifici:

1) utilizzare l'innovazione sociale per intraprendere riforme strutturali nell'ambito della strategia Europa 2020, in particolare delle Raccomandazioni Specifiche per Paese indirizzate dai singoli Stati membri nel quadro del Semestre Europeo;

2) rafforzare i partenariati tra settore pubblico, privato e la società civile per coinvolgerli in attività di sensibilizzazione derivanti dall'uso e i benefici dell'innovazione politico-sociale.

 

Le aree di interesse del bando sono le seguenti:

1) integrazione dei servizi sociali secondo un approccio one-stop-shop;

2) integrazione dei servizi sociali secondo approcci personalizzati;

3) partnership innovative nel settore dei servizi sociali.

 

Il programma EaSI, in tutte le azioni e i suoi assi, mira a:

(a) prestare particolare attenzione ai gruppi vulnerabili, come i giovani;

(b) promuovere la parità tra donne e uomini;

(c) ridurre la discriminazione basata sul sesso, la razza o l'origine etnica, la religione o le convinzioni personali, gli handicap, l'età o l'orientamento sessuale;

(d) promuovere un alto livello di qualità e di occupazione sostenibile, garantire una protezione sociale adeguata e dignitosa, lottare contro la disoccupazione di lunga durata e la lotta contro la povertà e l'esclusione sociale.

 

 

Beneficiari

I progetti di sperimentazione sociale devono essere presentati e guidati da un consorzio di stakeholder attivi nel settore della pianificazione e/o erogazione di servizi sociali. 

Il consorzio deve essere costituito da un lead applicant + almeno un co-applicant.

Il lead applicant può essere un'autorità pubblica o un ente pubblico a livello nazionale, regionale o locale competente per le politiche in materia di servizi sociali.

I co-applicants possono essere autorità pubbliche a livello centrale, regionale o locale, o enti di diritto pubblico e/o  privato, organizzazioni della società civile. E' fortemente incoraggiata la partecipazione delle strutture accademiche, delle organizzazioni di ricerca o delle organizzazioni internazionali.

Il lead applicant e i co-applicants devono essere persone giuridiche regolarmente costituiti e stabiliti:

- negli Stati membri dell'UE,

- nei paesi EFTA/SEE (Norvegia, Islanda e Liechtenstein),

- nei Paesi candidati (Islanda, Ex Repubblica iugoslava di Macedonia, Montenegro, Turchia e Serbia) e potenziali candidati (Albania, Bosnia-Erzegovina, Kosovo), conformemente ai principi generali e le condizioni stabilite negli accordi quadro conclusi con loro sulla loro partecipazione ai programmi dell'Unione Europea. 

 

 

Budget e tempi

L'importo complessivo reso disponibile per questo  bando è di 9 200 000 €.

La sovvenzione richiesta deve essere compresa tra 750 000 € e 2 000 000 €.

Il contributo finanziario dell'UE può coprire fino l'80% del totale dei costi ammissibili dell'azione.

I membri del consorzio devono garantire il cofinanziamento in cash del restante 20%. I contributi in kind non sono accettati come cofinanziamento.


La durata del progetto deve essere compresa tra 24 mesi e 36 mesi.

 

 

Scadenza

Le proposte devono essere presentate per via elettronica online e inviate per posta o consegnate personalmente in  originale alla Commissione Europea, entro il 30 luglio 201428/08/2014 (posticipo scadenza).

 

Eventuali richieste di informazioni possono essere presentate all'indirizzo: empl-VP-2014-008@ec.europa.eu.

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina